Testamento e contenzioso ereditario

Chi intende disporre dei propri beni post mortem deve essere consapevole delle regole previste dal nostro ordinamento in tema di successioni. Ad esempio, è prevista dalla nostra legge successoria la quota di legittima ovvero una quota di eredità che spetta di diritto ai parenti più stretti e della quale bisogna tener conto nel redigere il proprio testamento.

Infatti, dopo la morte del de cuius, gli eredi potranno fare valere i propri diritti impugnando le donazioni fatte in vita dal testatore, se sono stati lesi nella loro quota di riserva prevista dalla legge.

Nel caso di testamento scritto di pugno dal testatore è frequente riscontrare nella pratica la lesione dei diritti di legittima degli eredi.

Pertanto sarà necessario rivolgersi ad un avvocato esperto in successioni per consentire agli eredi rimasti esclusi dall’eredità di ottenere la propria quota di legittima.

In questi casi, se si ritiene che il testamento non sia stato scritto dal de cuius, si potrà fare eseguire una perizia per constatarne l’autenticità; oppure si potrà verificare se il testatore fosse capace di intendere e di volere al momento della redazione del testamento.

Inoltre, al fine di ricostruire la situazione ereditaria complessiva ed avere quadro d’insieme della situazione successoria, all’interno della quale fare valere i diritti degli eredi, sarà necessario ricostruire le vicende di tutti gli immobili donati o ceduti in vita dal de cuius, richiedere gli estratti conti bancari e verificarne le movimentazioni oltre che le necessarie visure ai pubblici registri e le stime degli immobili già intestati al soggetto che è venuto a mancare.

Occorre infatti tenere presente che molte volte il patrimonio è giù fuoriuscito dall’asse ereditario prima dell’apertura della successione: è il caso delle donazioni di immobili effettuate in vita del de cuius o di vendite per un valore irrisorio oppure dell’elargizione di cospicue somme di denaro od oggetti preziosi ad altri parenti.

In questi casi sarà possibile agire per la riduzione delle disposizioni testamentarie lesive dei diritti degli eredi legittimi.

TORINO

CORSO FIUME 2

 

011-6605068

MILANO

PIAZZALE BIANCAMANO 8

02-30316834

Chi siamo

Siamo una "boutique legale" dedicata al diritto tributario e al diritto ereditario con un focus sulle successioni internazionali, passaggio generazionale delle imprese e strumenti di pianificazione patrimoniale.

 

Read More

 

© 2019 Protezione Patrimoni | Wealth Trust s.r.l. 12096860015 | info@protezionepatrimoni.it

Unisciti alla nostra
Mailing List
  • Bianco YouTube Icona
Protezione Patrimoni