• Redazione

L’affitto di azienda: strumento sostenibile per valorizzare la continuità di impresa

Spesso sottovalutato, lo strumento dell’affitto dell’azienda o di un suo ramo può avere molteplici vantaggi ed è utile per diverse esigenze dell'impresa e dell'imprenditore



Perché parliamo di affitto di azienda?

L’età media degli imprenditori italiani è decisamente alta: gli over 50 oggi sono il 66,4%. Secondo l’indagine Unioncamere-InfoCamere di marzo 2020 l’imprenditore medio in Italia ha un’età che oscilla tra i 50 e i 69 anni; di contro, i giovani under 30 sono diminuiti di ben 45 mila unità.

Vediamo quindi due megatrend: da un lato donne e uomini che vogliono, nonostante l’età, continuare a portare avanti l’azienda e dall’altro, tante risorse potrebbero vedere nell’imprenditoria una chiave per contrastare la disoccupazione.

Quale soluzione possiamo offrire come consulenti d’impresa?

L’affitto dell’azienda potrebbe essere il trait d’union fra queste generazioni generando valore sia a livello sociale che economico: potremmo dire che l’affitto di azienda è una soluzione sostenibile per supporta l’occupazione e rinvigorire la classe imprenditoriale senza escludere nessuno.


Che cos’è l’affitto di azienda?

È un contratto tra due parti: l’affittante (che deve essere per forza un imprenditore) e l’affittuario il quale versa un corrispettivo al primo per poter gestire l’azienda senza però modificarne la destinazione. È possibile anche cedere in affitto un ramo dell’azienda.

Quanto al canone, è possibile concordarne sia la cadenza temporale del versamento (trimestrale, quadrimestrale, eccetera) che la composizione: magari si potrà optare per una parte fissa e una variabile collegata all’andamento dei profitti.


Quali sono i vantaggi?

Chi affitta può godere del canone senza doversi più occupare della vera e propria gestione, insomma mette a reddito i sacrifici fatti fino a quel momento. Grazie al canone può anche ripianare situazioni debitorie e crisi di impresa e ricominciare un’altra attività: insomma una liquidità da gestire secondo le proprie esigenze.

Per chi subentra, il plus sta nella gradualità di accesso al mondo imprenditoriale; l’affittuario può sperimentare la nuova sfida professionale e ha la possibilità di verificare nel tempo la validità del progetto.

Per tutti questi motivi, l’affitto di azienda può essere utilizzato per il passaggio generazionale del testimone: il disponente verifica le capacità e le competenze dell’erede, lo accompagna nella vita di azienda, non esce di scena se non quando entrambi saranno pronti.

Ecco perché è uno strumento sostenibile: dà valore al passato e si direziona nel futuro.

Al pari di qualsiasi scelta imprenditoriale, anche l’affitto di azienda può avere dei rischi (ad esempio, il ramo che affitto è appetibile sul mercato? Quali sono gli indici che bisogna prendere in considerazione? eccetera) bisogna verificarne gli impatti anche livello fiscale per e quindi essere certi di aver fatto la scelta giusta.


#businesslaw #consulenza #famiglia #pmi #wealthplanning #pianificazionepatrimoniale #consulenzapatrimoniale #affittoazienda


Unisciti al nostro Canale Telegram

Riceverai una notifica ogni volta che pubblicheremo un nuovo articolo.

Iscriviti per ricevere i nostri aggiornamenti ed entrare nella community di Protezione Patrimoni

https://t.me/protezionepatrimoni



TORINO

CORSO FIUME 2

 

011-6605068

MILANO

PIAZZALE BIANCAMANO 8

02-30316834

Chi siamo

Siamo una "boutique legale" dedicata al diritto tributario e al diritto ereditario con un focus sulle successioni internazionali, passaggio generazionale delle imprese e strumenti di pianificazione patrimoniale.

 

Read More

 

© 2019 Protezione Patrimoni | Wealth Trust s.r.l. 12096860015 | info@protezionepatrimoni.it

Unisciti alla nostra
Mailing List
  • Bianco YouTube Icona
Protezione Patrimoni